• Sport
  • giovedì 9 Maggio 2019

La FIGC ha sospeso per tre mesi il procuratore sportivo Mino Raiola

Mercoledì la Federazione Italiana Giuoco Calcio ha sospeso per tre mesi il procuratore sportivo italiano Mino Raiola per irregolarità nel trasferimento in prestito del diciannovenne Gianluca Scamacca dal Sassuolo alla squadra olandese del PEC Zwolle. Raiola non potrà esercitare la professione di procuratore nel calcio professionistico italiano per i prossimi tre mesi, che coincidono con la finestra estiva del calciomercato europeo. I dettagli della sospensione non sono ancora stati resi noti e il legale di Raiola ha chiesto il rito accelerato per conoscerli e richiedere la sospensione della pena. Raiola è uno dei procuratori più influenti nel mondo del calcio: rappresenta fra gli altri Zlatan Ibrahimovic, Paul Pogba, Marco Verratti e Gianluigi Donnarumma.

(LaPresse/Spada)