• Mondo
  • domenica 5 maggio 2019

Un elicottero dell’esercito venezuelano è precipitato nel nord del paese: ci sono sette morti

Un elicottero dell’esercito venezuelano è precipitato ieri nelle montagne a nord di Caracas, la capitale del paese: i sette militari al suo interno sono morti. Al momento non sono note le cause dell’incidente e si sa solo che l’elicottero era diretto verso una base nello stato di Cojedes, dove si trovava anche il presidente Nicolas Maduro. Tra i morti ci sono due tenenti colonnelli e cinque militari di grado inferiore.

 

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.