• Mondo
  • sabato 4 maggio 2019

Hamas sta lanciando missili contro Israele in risposta all’uccisione di 4 palestinesi nella Striscia di Gaza

Sabato mattina l’esercito israeliano ha detto che più di 90 razzi sono stati lanciati dalla Striscia di Gaza verso il Centro e il Sud di Israele in risposta all’uccisione di quattro palestinesi avvenuta venerdì nella Striscia di Gaza; la maggior parte è stata intercettata dal sistema antimissilistico Iron Dome.

Dei quattro palestinesi uccisi venerdì, due erano militanti di Hamas colpiti dai bombardamenti aerei, e due erano manifestanti feriti mortalmente negli scontri con i soldati israeliani lungo il confine, vicino al campo per rifugiati di al-Bureij. Il bombardamento era avvenuto in risposta agli spari provenienti dal sud della Striscia che avevano ferito due soldati israeliani. Il ministro della Sanità di Gaza ha detto che ad al-Bureij sono state ferite 51 persone durante le proteste del venerdì contro Israele e contro l’embargo imposto a Gaza: uno dei due manifestanti morti aveva 19 anni, l’altro 33. L’esercito israeliano ha detto che 5.200 palestinesi si erano radunati per manifestare al confine.

 

Un edificio danneggiato dai bombardamenti israeliani nella Striscia di Gaza, 26 marzo 2019 (AP Photo/Adel Hana)