• martedì 30 aprile 2019

Nell’ultimo trimestre i ricavi di Apple sono scesi del 5 per cento, di nuovo

Nel suo ultimo trimestre (il secondo trimestre fiscale 2019, che si è concluso il 30 marzo) Apple ha prodotto ricavi per 58 miliardi di dollari, con una riduzione del 5 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Il dato più significativo è che i ricavi derivanti dalla vendita degli iPhone sono diminuiti del 17 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La riduzione nei ricavi sulla vendita di iPhone è la più grave da quando Apple introdusse i suoi telefoni più di 10 anni fa, ma la recente ripresa delle vendite in Cina ha permesso ad Apple di affrontare il calo con più ottimismo rispetto allo scorso trimestre. I dati generali, inoltre, sono in calo rispetto allo scorso anno, ma comunque migliori rispetto alle previsioni: il valore delle azioni, infatti, dopo la comunicazione è salito del 5 per cento.

Apple ha un problema

 

(AP Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.