• Italia
  • lunedì 15 aprile 2019

A Palermo sono state arrestate 42 persone che truffavano le assicurazioni fratturando braccia e gambe di persone in difficoltà economiche

A Palermo sono state arrestate 42 persone che facevano parte di due bande criminali che organizzavano truffe alle assicurazioni. Entrambe davano qualche centinaio di euro a persone in difficoltà economiche che si offrivano di farsi fratturare braccia o gambe (300 euro per un braccio, 400 per una gamba) per incassare i soldi delle assicurazioni, i quali però finivano sistematicamente nelle casse delle bande criminali.

Nelle indagini la polizia e la Guardia di Finanza hanno scoperto circa sessanta casi di mutilazioni. In totale le persone indagate sono 250, tra cui diverse che fingevano di essere testimoni degli incidenti in cui si diceva fossero avvenute le fratture, e altre che si spacciavano per parenti delle vittime in ospedale. Già la scorsa estate erano state arrestate 11 persone che organizzavano lo stesso tipo di truffe organizzate in due bande. La prima indagine era cominciata dopo il ritrovamento del corpo di un uomo tunisino con tre fratture.

(ANSA/FRANCESCO MILITELLO MIRTO)
TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.