Disney ha annunciato vari dettagli sul suo nuovo servizio di streaming Disney+

Arriverà il 12 novembre negli Stati Uniti, e ci saranno film classici, prodotti originali, documentari e tutte le stagioni dei Simpson

Oggi Disney ha presentato il suo nuovo servizio di streaming, Disney+, che sarà destinato a fare concorrenza concorrenza a Netflix e agli altri distributori (e produttori) di contenuti video online. Disney+ sarà disponibile a partire dal prossimo 12 novembre, inizialmente solo negli Stati Uniti, e avrà in catalogo i film più famosi di Disney realizzati in passato, diversi film Pixar, i film Marvel, tutti i film della saga di Star Wars, oltre che nuovi film e serie tv originali.

Ci saranno inoltre 250 ore di documentari di National Geographic, diversi film prodotti per Disney Channel, la nuova serie The Mandalorian, ambientata nell’universo di Star Wars, una versione in live-action di Lilli e il vagabondo, tre serie originali sugli Avengers, una docu-serie con Jeff Goldblum dal titolo The World According to Jeff Goldblum, e diverse serie prodotte da Fox, tra cui Malcolm in the Middle e tutte le stagioni dei Simpson. Disney+ avrà un costo mensile di di 6,99 dollari, mentre l’abbonamento annuale sarà di 69,99 dollari. Disney ha annunciato che nei prossime mesi Disney + arriverà in altri paesi, tra cui probabilmente anche l’Italia.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.