• Mondo
  • mercoledì 10 Aprile 2019

C’è stata una grossa rapina nell’aeroporto di Tirana, in Albania

Martedì c’è stata una grossa rapina nell’aeroporto di Tirana, in Albania, intitolato a Madre Teresa di Calcutta. Alcuni rapinatori, travestiti con abiti militari e con il volto coperto da passamontagna, sono riusciti ad arrivare sulla pista dell’aeroporto attraverso un’entrata secondaria e a bloccare un aereo della Austrian Airlines diretto a Vienna. I ladri sono entrati nella stiva e hanno preso diversi milioni di euro che erano custoditi lì e che dovevano essere trasferiti in una banca austriaca: inizialmente si era parlato di 2,5 milioni di euro, ma i media locali sostengono che il denaro rubato ammonti a circa 10 milioni di euro. Dopo il furto, i ladri sono scappati a bordo di un’auto, inseguiti dalla polizia: durante la fuga c’è stato anche uno scontro a fuoco in cui uno dei rapinatori è stato ucciso. Gli altri rapinatori sarebbero invece riusciti a fuggire.

La polizia ha detto di aver arrestato in seguito quattro persone per possibili legami con la rapina e di averne interrogate quaranta, tra cui i responsabili della sicurezza dell’aeroporto. AFP ha scritto che spesso le banche straniere operanti in Albania mandano denaro all’estero, perché la banca centrale albanese non accetta ingenti depositi in valute straniere.

(AP Photo/Hektor Pustina)