• Mondo
  • lunedì 8 Aprile 2019

L’attrice Allison Mack si è dichiarata colpevole delle accuse di traffico sessuale legate alla setta Nxivm

L’attrice Allison Mack – famosa soprattutto per la serie tv Smallville – si è dichiarata colpevole delle accuse di traffico sessuale legate alla setta Nxivm (si pronuncia “Nexium”). Mack era stata arrestata a inizio 2018 insieme al leader di Nxivm Keith Raniere, ed era accusata di aver reclutato donne per Raniere e di averne minacciato due affinché accettassero di avere rapporti sessuali con lui. Nxivm è una sorta di culto sessuale fondato nel 1998 che stava prendendo piede tra le celebrità di Hollywood. Le donne che partecipavano venivano umiliate in riti pubblici, marchiate a fuoco, costrette a digiunare per soddisfare gli ideali di magrezza di Raniere e ad avere rapporti sessuali con lui. Raniere è ancora in carcere senza possibilità di cauzione. Il processo di Mack inizierà nelle prossime settimane.

(Evan Agostini/Getty Images)