Mezzo milione di canzoni perse da MySpace è stato riportato online, ma è solamente l’1 per cento dell’intero archivio cancellato dal social network

Circa mezzo milione di canzoni perse da MySpace è stato recuperato e messo online grazie a The Internet Archive, l’organizzazione non profit che si occupa della conservazione dei contenuti digitali. Il recupero è merito di un “gruppo anonimo di accademici” che stava lavorando su parte dell’archivio musicale di MySpace, riferito al periodo tra il 2008 e il 2010. Le canzoni recuperate corrispondono ad appena l’1 per cento dei 50 milioni di brani persi da MySpace, mentre stava aggiornando i suoi sistemi. Il sito sostiene di averli perduti “accidentalmente”, eliminando contenuti caricati dagli utenti tra il 2003 e il 2015.

(The Internet Archive)