Ferrero comprerà i marchi di biscotti di Kellogg’s

Ferrero, l’azienda italiana produttrice di Nutella e molti altri prodotti dolciari, comprerà la divisione dell’americana Kellogg’s che si occupa di biscotti per 1,3 miliardi di dollari (1,1 miliardi di euro); in particolare acquisirà i marchi di biscotti con gocce di cioccolato Keebler e Famous Amos, oltre a Murray Sugar Free e Stretch Island. Con l’acquisizione Ferrero comprerà anche sei stabilimenti industriali sparsi per gli Stati Uniti, di cui due a Chicago. L’affare sarà concluso nella seconda metà dell’anno.

Negli ultimi anni Ferrero, sotto la guida del presidente esecutivo Giovanni Ferrero, ha concluso diversi accordi per acquisire piccoli e medi concorrenti sul mercato europeo e statunitense. Ad esempio l’anno scorso ha acquisito da Nestlé diversi marchi molto conosciuti sul mercato statunitense come Butterfinger, Crunch, BabyRuth, 100Grand, Raisinets e Chunky.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.