• Mondo
  • venerdì 29 Marzo 2019

La NATO ha esteso di due anni l’incarico del suo segretario generale, il norvegese Jens Stoltenberg

La NATO – l’alleanza militare nata nel 1949 che include 29 stati (tra cui anche l’Italia) – ha esteso di due anni l’incarico del suo segretario generale, il norvegese Jens Stoltenberg. La decisione è stata presa il 28 marzo e prolunga il mandato di Stoltenberg fino al settembre 2022. Politico ha scritto che la decisione è stata presa «per garantire stabilità in un periodo di tensione nelle relazioni transatlantiche». Stoltenberg ha 60 anni, e doveva concludere il mandato nel 2020.

Stoltenberg è il tredicesimo segretario generale della storia della NATO e nel 2014 prese il posto del danese Anders Fogh Rasmussen, che ricopriva l’incarico dal 2009. È socialdemocratico e fu primo ministro della Norvegia dal 2000 al 2001 e poi di nuovo dal 2005 al 2013.

AP Photo/Francisco Seco