• Mondo
  • mercoledì 27 Marzo 2019

Le forze speciali austriache hanno arrestato un sostenitore dell’ISIS accusato di avere tentato di far deragliare dei treni in Germania

Mercoledì le forze speciali austriache hanno arrestato un iracheno di 42 anni accusato di essere un sostenitore dello Stato Islamico (o ISIS) e di avere tentato per due volte lo scorso anno di far deragliare un treno in Germania. L’uomo, ha scritto il giornale austriaco Kronen Zeitung, avrebbe servito nell’esercito iracheno per 15 anni, vivrebbe in Austria con lo status di rifugiato e lavorerebbe per una società che si occupa di sicurezza. Secondo i magistrati che si stanno occupando del caso, lo scorso ottobre l’uomo avrebbe messo un cavo di acciaio sui binari tra le città tedesche di Monaco e Norimberga, danneggiando un treno Inter City Express. Due mesi dopo avrebbe messo sui binari dei blocchi di cemento, senza però provocare feriti.

(Andreas Rentz/Getty Images)