• Mondo
  • martedì 26 marzo 2019

In Iran sono morte almeno 19 persone a causa di inondazioni improvvise

In Iran sono morte almeno 19 persone e altre 100 sono ferite a causa di alluvioni e inondazioni improvvise. Foto e video pubblicati sui social network mostrano torrenti di acqua fangosa e persone arrampicate sui lampioni e sui tetti delle macchine nella città di Shiraz, dove c’è stato il maggior numero di morti. Centinaia di edifici sono stati danneggiati e la magistratura iraniana ha detto di avere avviato un’indagine per valutare se la risposta del governo alle inondazioni sia stata adeguata. Il governatore della provincia di Fars, la più colpita, ha detto che le inondazioni sono ora sotto controllo e che diverse squadre di soccorso sono state attivate dalle autorità. Ci si aspettano comunque nuove forti piogge in diverse zone dell’Iran nei prossimi giorni.

(AP Photo/Mohsen Esmaeilzadeh/ISNA)
TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.