• Mondo
  • giovedì 14 Marzo 2019

James Shaw, il ministro neozelandese per il Cambiamento climatico, è stato preso a pugni mentre andava a piedi verso il Parlamento

James Shaw – il ministro neozelandese per il Cambiamento climatico e uno dei leader del partito dei Verdi – è stato attaccato mentre camminava verso il Parlamento del paese. Intorno alle 7 di mattina del 14 marzo Shaw stava camminando nei giardini botanici di Wellington quando un uomo gli ha tirato dei pugni, chiamandolo per nome. L’uomo, che ha 47 anni e di cui non è per ora noto il nome, è stato fermato e Shaw è poi andato in ospedale. Jacinda Ardern, la prima ministra del paese, ha detto che dopo questo gesto si potrebbe riconsiderare la facile accessibilità dei politici neozelandesi.

Phil Walter/Getty Images