• Sport
  • lunedì 11 marzo 2019

È morta la ciclista statunitense Kelly Catlin, aveva 23 anni

La ciclista statunitense Kelly Catlin, che era stata tre volte campionessa del mondo su pista e aveva vinto la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016, è stata trovata morta giovedì scorso nel dormitorio della sua università, a 23 anni: suo padre ha detto a VeloNews, una rivista americana dedicata al ciclismo, che Catlin si è suicidata. Dal 2016 al 2018 aveva vinto tre titoli mondiali nell’inseguimento a squadre, una disciplina del ciclismo su pista, e alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, sempre nella stessa specialità, era arrivata al secondo posto. Si era laureata in lingua cinese e matematica all’università del Minnesota l’anno scorso e frequentava la Stanford University, in California. Due settimane fa Catlin aveva scritto un articolo per VeloNews in cui raccontava la difficoltà di coniugare gli allenamenti con gli studi universitari.

***

Dove chiedere aiuto
Se sei in una situazione di emergenza, chiama il 118. Se tu o qualcuno che conosci ha dei pensieri suicidi, puoi chiamare il Telefono Amico allo 199 284 284 oppure via internet da qui, tutti i giorni dalle 10 alle 24.

Puoi anche chiamare i Samaritans al numero verde gratuito 800 86 00 22 da telefono fisso o al 06 77208977 da cellulare, tutti i giorni dalle 13 alle 22.

Kelly Catlin nel 2015 dopo aver vinto la medaglia d'oro ai Pan Am Games a Milton, in Ontario, Canada. (AP Photo/Felipe Dana)