Tesla aumenterà i prezzi delle auto elettriche Model X e Model S

Tesla, la casa automobilistica di proprietà di Elon Musk, ha detto domenica che aumenterà i prezzi dei suoi veicoli di fascia alta di circa il 3 per cento e che prevede di mantenere aperte alcune concessionarie, anziché chiuderle tutte e vendere solo online, come annunciato in precedenza.

Tesla ha detto che i rialzi dei prezzi si applicheranno a Model S e Model X, i modelli più avanzati e costosi, ma non la Model 3, la prima automobile elettrica economica prodotta su larga scala, che costa 35 mila dollari (31 mila euro) ed è in vendita solo negli Stati Uniti dal primo marzo. Fino al 18 marzo i modelli di Tesla potranno ancora essere acquistati al vecchio prezzo.

Una Model 3 di Tesla a Oslo, in Norvegia, il 31 luglio 2018 (PIERRE-HENRY DESHAYES/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.