• Italia
  • mercoledì 6 Marzo 2019

Poste italiane ha detto che sono state presentate presso i suoi uffici 35.653 richieste per il reddito di cittadinanza

Poste italiane ha detto che nella giornata di oggi, mercoledì 6 marzo, sono state presentate presso i suoi uffici 35.653 richieste per ottenere il cosiddetto “reddito di cittadinanza”, la misura del governo che vuole fornire un sussidio di disoccupazione e inoccupazione alle persone e alle famiglie che si trovano momentaneamente in difficoltà economica. Poste Italiane ha parlato di un «flusso di cittadini costante e ordinato». Il sito di Sky TG 24 ha scritto che oltre alle 35.653 richieste presso gli uffici postali ne sono state presentate più di ottomila online attraverso lo SPID (il Sistema Pubblico di Identità Digitale) e circa 3.500 presso gli sportelli della Cisl.

Per fare domanda per il cosiddetto reddito di cittadinanza va compilato un modulo predisposto dall’INPS che è disponibile dallo scorso 28 febbraio e che può essere presentato online da oggi sul sito del governo, nei CAF o agli uffici postali. Non c’è una scadenza per fare domanda, ma oggi era il primo giorno in cui era possibile farlo.

ANSA/ALESSANDRO DI MARCO