• Mondo
  • martedì 5 Marzo 2019

La Cina ha abbassato gli obiettivi di crescita per il 2019

La Cina ha abbassato gli obiettivi di crescita per il 2019, citando come causa anche la protratta guerra commerciale in corso con gli Stati Uniti. Il primo ministro cinese Li Keqiang ha detto che ci si aspetta che nel 2019 il PIL della Cina cresca tra il 6 e il 6,5 per cento, dopo che per due anni consecutivi l’obiettivo di crescita era stato del 6,5 per cento.

Il presidente cinese Xi Jinping e il primo ministro Li Keqiang all'Assemblea Nazionale del Popolo, Pechino, 5 marzo (AP Photo/Andy Wong)
TAG: