ANSA/FLAVIO LO SCALZO

Le foto della manifestazione di Milano per l’integrazione

A "People" hanno partecipato in decine di migliaia

ANSA/FLAVIO LO SCALZO

Ieri a Milano si è svolta una manifestazione a favore dell’accoglienza organizzata da un gruppo vicino al mondo delle associazioni milanese del settore. Il titolo della manifestazione era “People – Prima le persone”, e il manifesto era stato disegnato da Makkox. Il corteo è partito vicino a Porta Venezia, è arrivato fino a Piazza Duomo e si concluso con un concerto del dj e attivista Simon Samaki Osagie. Hanno partecipato decine di migliaia di persone, più di 200mila secondo gli organizzatori. C’erano, tra gli altri, il segretario uscente del PD Maurizio Martina, il favorito alle primarie del PD Nicola Zingaretti (che ha sfilato accanto a Martina) e il sindaco di Milano Beppe Sala, tutti i principali sindacati e alcune delle più grandi ong che operano in Italia come Amnesty International, Emergency e Medici senza frontiere.

Parlando della manifestazione, il sindaco Sala ha detto, come riporta Repubblica: «È un momento di grande cambiamento per il Paese, è questa la nostra visione dell’Italia. Uno spartiacque per la società. Uno spartiacque tra apertura e chiusura, tra qualche sogno autarchico, che si manifesta nell’idea di trasmettere solo canzoni italiane alla radio, e una visione internazionale. Non lasciate la politica solo ai politici, da Milano può ripartire un’idea diversa dell’Italia».

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.