YouTube toglierà la sezione commenti dalla maggior parte dei canali che pubblicano video di minori

YouTube bloccherà la sezione dei commenti alla maggior parte dei canali che pubblicano video in cui compaiono minori, in seguito alle segnalazioni dei giorni scorsi di messaggi inappropriati e riconducibili ad attività di pedofilia. Ora solo alcuni canali selezionati potranno includere la sezione dei commenti in caso di video con minori, ma YouTube chiederà al canale di monitorare la sezione per sicurezza e di segnalare qualsiasi commento sospetto.

Negli ultimi giorni YouTube aveva eliminato dal proprio sito oltre 400 canali e decine di milioni di commenti, dopo che a metà febbraio un ex youtuber, Matt Watson, aveva mostrato come il sito venisse utilizzato per lasciare segnalazioni e commenti quantomeno sospetti nei video in cui compaiono i minori. I video in questione di per sé non erano pornografici o espliciti: spesso erano semplici riprese dei propri figli fatte dai genitori o durante eventi scolastici. Watson aveva però notato la presenza di commenti che suggerivano a quale secondo mettere in pausa un video, in modo da vedere meglio i bambini, e in alcuni casi le loro parti intime. Altri commenti contenevano indicazioni su come trovare video più espliciti con minorenni su altri siti, oppure suggerimenti su come usare YouTube per trovare altri contenuti con minori.

(Raphael Knipping/picture-alliance/dpa/AP Images)