• Italia
  • mercoledì 27 Febbraio 2019

Il Vaticano ha aperto un’indagine nei confronti del cardinale George Pell per le accuse di violenza sessuale su minori

Il Vaticano ha aperto un’indagine nei confronti del cardinale australiano George Pell, ex consigliere stretto di papa Francesco, condannato per abusi sessuali su due minorenni da un tribunale australiano. Pell, che è il sacerdote di più alto grado nella gerarchia ecclesiastica ad avere mai ricevuto una tale condanna, è accusato di aver violentato due chierichetti di 13 anni in un locale della cattedrale di Melbourne nel 1996, quando era arcivescovo della diocesi di Melbourne. La notizia della nuova indagine è stata data mercoledì da un portavoce del Vaticano.

Il cardinale George Pell (ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)