“Spider-Man – Un nuovo universo”: il miglior film di animazione degli Oscar 2019

Non è della Pixar e non è della Disney, ed era da un po' di anni che non succedeva

Spider-Man – Un nuovo universo – diretto da Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman – ha vinto l’Oscar per il miglior film di animazione. Gli altri film candidati erano Gli Incredibili 2, Isola dei Cani, Mirai e Ralph Spacca Internet.

Il film, uscito in Italia nel Natale 2018, parla di un atipico Uomo Ragno che si chiama Miles Morales e che nel corso della storia scopre tanti altri uomini (e donne) ragno in alcuni universi alternativi. L’Oscar per il miglior film di animazione esiste dal 2001 ed era dal 2011 che il premio non andava a un film prodotto dalla Pixar o dalla Disney. A vincere nel 2011 fu il film Rango, della Paramount Pictures.

Su Rotten Tomatoes, Spider-Man – Un nuovo universo ha un gradimento del 97 per cento e nel fare una sintesi delle principali recensioni al film il sito ha scritto: «Unisce un forte racconto a una notevole animazione, per raccontare un’avventura davvero gradevole, che fa emozionare e ridere, e che è piena di scene d’azione da supereroe». Sul sito IMDb il voto medio del film (dopo che lo hanno votato più di 100mila utenti) è 8,6.

Il Guardian gli ha dato 4 stelle su 5: Charles Bramesco ne ha scritto in maniera molto positiva. Tra le altre cose, ha scritto che gli animatori del film hanno inserito molti dettagli psichedelici, soprattutto alla fine, e ha quindi aggiunto – scherzando – che «si abbina bene con l’ecstasy». Il film, oltre ad aver ricevuto critiche positive, ha avuto anche un buon successo di pubblico: ha incassato più di 300 milioni di euro in tutto il mondo.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.