• Scienza
  • martedì 19 Febbraio 2019

È morto a 87 anni Wallace Broecker, geofisico che contribuì a rendere popolare l’espressione “riscaldamento globale”

È morto Wallace Broecker, il geofisico, geologo e climatologo che rese popolare l’espressione “riscaldamento globale”. Broecker è morto lunedì a New York, dove insegnava alla Columbia University nel dipartimento di Scienze ambientali. Aveva 87 anni. Nel 1975 pubblicò una ricerca – intitolata Cambiamenti climatici: siamo sull’orlo di un riscaldamento globale annunciato? – in cui prevedeva l’aumento della temperatura terrestre: l’espressione era già stata usata in passato ma il lavoro di Broecker contribuì a diffonderla anche negli ambienti non specialistici. Broecker era anche noto per aver scoperto il “conveyor belt”, un sistema di correnti oceaniche che fa circolare le masse d’acqua tra i continenti.

Wallace Broecker nel 2008. (AP Photo/Gregorio Borgia)