La sindaca di Roma Virginia Raggi ha revocato l’intero Cda di Ama, l’azienda municipale che si occupa della raccolta dei rifiuti

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha firmato un’ordinanza di revoca dell’intero Consiglio d’amministrazione di Ama, l’azienda municipale che si occupa della raccolta dei rifiuti, compreso l’amministratore delegato Lorenzo Bagnacani. La revoca, riporta ANSAè stata decisa durante una riunione della giunta comunale dopo aver «”preso atto” dei disservizi e del mancato raggiungimento da parte della governance degli obiettivi prefissati». La decisione è arrivata dopo che dieci giorni fa la giunta aveva bocciato la proposta di bilancio per il 2017 di Ama, causando le successive dimissioni dell’assessore ai rifiuti Pinuccia Montanari. Il Cda sarà temporaneamente sostituito dal collegio sindacale di Ama, in attesa che venga nominato un nuovo consiglio.

(ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.