• Mondo
  • lunedì 18 febbraio 2019

Almeno tredici persone sono morte in due esplosioni nella città di Idlib, in Siria

Due esplosioni nella città di Idlib, nel nord-ovest della Siria, hanno provocato la morte di almeno dieci persone e il ferimento di altre venticinque. Le esplosioni sono avvenute nel quartiere di al-Qusu, a pochi secondi di distanza l’una dall’altra, e sono state causate da due autobombe: AFP riporta che molti dei morti sarebbero civili. Idlib è l’unica provincia siriana ancora sotto il controllo dei ribelli, dove da tempo sono particolarmente forti i gruppi jihadisti e islamisti più radicali.

TAG: ,

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.