• Mondo
  • lunedì 18 febbraio 2019

Arabia Saudita e Pakistan hanno concluso diversi accordi sugli investimenti e sul commercio per un valore di 20 miliardi di dollari

Durante la visita ufficiale del potente principe ereditario saudita Mohammed bin Salman a Islamabad, in Pakistan, il governo dell’Arabia Saudita ha concluso una serie di importanti accordi economici con la controparte pakistana, legati tra le altre cose allo sfruttamento del petrolio. Il valore degli accordi firmati, relativi al commercio di beni ma anche alla promessa di nuovi investimenti sauditi in Pakistan, è pari a 20 miliardi di dollari, hanno scritto diversi giornali internazionali. Il Pakistan, il primo paese del tour ufficiale asiatico di Mohammed bin Salman, è alla ricerca da tempo di valuta straniera e di investimenti in grado di risollevare la sua economia; l’Arabia Saudita, invece, sta cercando di migliorare la sua immagine internazionale dopo essere stata accusata di essere dietro l’omicidio del giornalista saudita Jamal Khashoggi, ucciso nel consolato saudita a Istanbul lo scorso 2 ottobre.

Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman durante la sua visita in Pakistan (Press Information Department via AP)