Le prime pagine di oggi

Mattarella fa pace con la Francia, il Movimento 5 Stelle chiede agli iscritti di votare sul processo a Salvini, e la presentazione della Ferrari di Formula 1

L’apertura dei principali giornali di oggi è dedicata a notizie diverse: il Corriere della Sera e Repubblica titolano sulla ripresa dei rapporti fra Italia e Francia dopo le tensioni dei giorni scorsi, con il ritorno a Roma dell’ambasciatore francese e l’incontro fissato fra il presidente francese Macron e il presidente della Repubblica Mattarella, il Manifesto e Avvenire aprono sulla decisione del presidente degli Stati Uniti Trump di dichiarare lo stato di emergenza per costruire il muro al confine con il Messico, la Stampa e il Secolo XIX si occupano della relazione della Corte dei Conti che chiede più investimenti per le infrastrutture. Il Giornale, la Nazione e il Tempo aprono sulla decisione del Movimento 5 Stelle di affidare al voto degli iscritti la decisione sull’autorizzazione a procedere per Salvini, il Fatto continua la sua campagna contro la TAV, il Messaggero e il Mattino seguono il provvedimento per una maggiore autonomia per le regioni, mentre la Verità si occupa della successione a Boeri per la guida dell’INPS. I giornali sportivi titolano sulla vittoria della Juventus nell’anticipo con il Frosinone e sulla presentazione della nuova Ferrari di Formula 1.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali