Weekly Post #9 – Una vecchia Biancaneve, delle nuove polemiche e i cioccolatini di Netflix

Un po' di storie su questi premi Oscar senza presentatore e sui funzionamenti nascosti dell'Academy, nella nuova puntata del podcast del Post

Per la prima volta in trent’anni, la cerimonia dei premi Oscar – in programma per domenica 24 febbraio – si terrà senza presentatore, dopo le polemiche intorno a delle vecchie battute omofobe del comico Kevin Hart. L’ultima volta era successo nel 1989, e fu un gran guaio: Rob Lowe e l’attrice che interpretò Biancaneve nei primi, disastrosi quindici minuti se lo ricordano ancora. Ma nella nuova puntata del Weekly Post parliamo soprattutto di quello che sta intorno agli Oscar di quest’anno, dei film favoriti e di quelli da tenere d’occhio, e ci facciamo spiegare i funzionamenti meno raccontati della stagione dei premi cinematografici. Ne parliamo con Giulia Balducci e Gabriele Gargantini. Il Weekly Post è disponibile su Spreakersu Spotify e su iTunes.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.