• Sport
  • Questo articolo ha più di tre anni

La Juventus ha approvato l’emissione di un bond tra i 100 e i 200 milioni di euro

Il Consiglio di amministrazione della Juventus ha deliberato la possibilità di emettere un bond tra i 100 e i 200 milioni di euro entro il 30 giugno. Nella nota della società si legge che il bond sarà riservato a investitori qualificati e che «la decisione ha lo scopo di dotare la Società di risorse finanziarie per la propria attività ottimizzando la struttura e la scadenza del debito». Maggiori dettagli sulle caratteristiche del bond dovranno essere ancora dati, ma secondo il servizio di analisi finanziaria Refinitiv Ifr, si tratterebbe di un “bond senior unsecured” a tasso fisso della durata di cinque anni, e dovrebbe essere rilasciato a breve: a gestire le operazioni saranno le banche Morgan Stanley e UBI Banca.

(Salvatore Di Nolfi/Keystone via AP)