• Mondo
  • lunedì 11 febbraio 2019

La senatrice Amy Klobuchar ha annunciato la sua candidatura alle primarie Democratiche per le elezioni presidenziali del 2020

La senatrice Democratica statunitense Amy Klobuchar ha annunciato la sua candidatura alle primarie Democratiche per le elezioni presidenziali del 2020. L’annuncio di Klobuchar, che ha 58 anni e rappresenta il Minnesota al Senato dal 2007, è arrivato durante un comizio tenuto a Minneapolis sotto un’intensa nevicata: «Non ho una macchina politica alle spalle – ha detto durante il comizio –, non ho sostegno economico. Ma quello che ho è questo: grinta». Klobuchar è la settima candidata del Partito Democratico finora, dopo Elizabeth Warren, Kamala Harris, Tulsi Gabbard, Kirsten Gillibrand, John Delaney, Julián Castro e Cory Booker. È tra quei candidati meno conosciuti e che, almeno sulla carta, hanno meno possibilità di vincere le primarie: il sito di Nate Silver FiveThirtyEight ha però scritto che Klobuchar potrebbe riservare delle sorprese.

 

(Alex Wong/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.