Weekly Beasts

C'è soprattutto un capibara tra petali di rosa, tra gli animali fotografati in settimana

(Ulises Ruiz/AFP/LaPresse)

Da sempre le immagini di animali che corrono nei prati o in grandi spazi vengono associate all’idea di libertà, e di solito i primi animali che vengono in mente sono cavalli, o mandrie di bestiame in terreni polverosi. Questa volta no: a correre nei prati sono due comunissime mucche, pure un po’ sgraziate, ma evidentemente felici per la neve.
Siamo paperi o capibara“, titolavamo un venerdì di quasi quattro anni fa, per mostrare un video del roditore più grande al mondo che è anche il roditore preferito del Post: qui lo trovate tra petali di rosa. Ma c’è materiale fotografico anche per chi preferisce pulcini di fenicottero, gatti neri, cuccioli di bradipi o i macachi giapponesi nelle piscine termali.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.