Su Instagram non si può più sapere quali persone hanno visto una Storia in evidenza

Ora viene mostrato solo il conteggio delle persone che hanno visto una certa storia

Junko Kimura/Getty Images

Da qualche ora Instagram ha introdotto una piccola novità che riguarda le sue Storie in evidenza, quelle che si possono salvare sul proprio profilo anche dopo le 24 ore di vita di una normale Storia di Instagram. Quando si va a rivedere una propria Storia in evidenza non è più possibile vedere quali persone hanno visualizzato quella storia. Si vede quante persone l’hanno vista, ma non si può scorrere chi l’ha vista. Provando a selezionare la lista delle visualizzazioni esce infatti questa scritta: «Le liste delle persone che hanno visualizzato il contenuto non sono disponibili dopo 24 ore».

Le Storie in evidenza esistono su Instagram dalla fine del 2017, quando furono introdotte per permettere ai contenuti di sopravvivere nell’app anche dopo le 24 ore. Si pensa che fu una scelta fatta soprattutto per le aziende, che così potevano dividere le loro storie in diverse categorie, lasciandole sempre disponibili agli utenti interessati.

“Le liste delle persone che hanno visualizzato il contenuto” continuano invece a essere disponibili nel caso di Storie normali, quelle che vengono fatte e che restano visibili per 24 ore prima di sparire (o di essere salvate tra le Storie in evidenza).

Su internet gli utenti sembrano non aver gradito l’aggiornamento e molti di loro scrivono che era molto utile poter ripassare chi aveva visto le proprie storie e scoprire chi invece aveva scelto di andarsele a vedere anche giorni dopo la loro pubblicazione, cercandole proprio nella barra delle Storie in evidenza.

Ma c’è anche chi ha reagito con gioia, dicendo che ora è finalmente possibile spiare vecchie storie altrui, senza che quelle persone lo sappiano.