• Mondo
  • sabato 5 Gennaio 2019

Cinque ragazze di 15 anni sono morte nell’incendio di una “escape room” a Koszalin, in Polonia

La polizia polacca ha confermato che nell’incendio di una “escape room” nella città di Koszalin, sul Mar Baltico, sono morte cinque ragazze di quindici anni che stavano festeggiando il compleanno di una di loro. L’incendio è iniziato nel tardo pomeriggio e la cause non sono ancora note: la polizia sta indagando. Le “escape room” sono attrazioni diffuse da tempo in tutta Europa, e non solo, dove si viene rinchiusi in una stanza e si ha un certo tempo per uscirne risolvendo una serie di giochi o indovinelli.

(RADOSLAW KOLESNIK/AFP/Getty Images)