• Mondo
  • lunedì 24 dicembre 2018

Le foto dell’anno del 2018

Alcune sono diventate LA notizia, altre sono state il modo migliore per raccontarla e raccontare il mondo: e poi neve, terremoti, funerali e Chewbecca

Una bambina di due anni piange mentre sua madre viene perquisita vicino al confine tra Messico e Stati Uniti, il 12 giugno 2018: madre e bambina sono arrivate dall'Honduras per chiedere asilo negli Stati Uniti (John Moore/Getty Images)

La scelta delle foto dell’anno alla fine di ogni anno è sempre un momento emozionante nei consuntivi di dicembre: da una parte le immagini sono quelle che più definiscono e fissano “l’album” degli eventi dell’anno che finisce, dall’altra i criteri di quello che racconti le cose più importanti e di quello che mostri immagini “wow” del mondo contemporaneo a volte si sovrappongono e a volte si allontanano.

Nel 2018 le immagini che abbiamo scelto raccontano in parte le “news” più importanti e coperte dell’anno (l’immigrazione negli Stati Uniti, il crollo del ponte a Genova, i Mondiali di calcio, i processi per molestie sessuali a personaggi dello spettacolo, il matrimonio reale britannico, gli incendi californiani, l’assassinio di Jamal Khashoggi) e in parte mostrano il mondo. E poi i leader mondiali (molto Macron) e i disastri naturali, che generano tragedie e immagini spettacolari. Godetevele, e complimenti al gran lavoro che i fotoreporter fanno anche in questi tempi di tutti fotografi.