• Mondo
  • giovedì 13 Dicembre 2018

È stato raggiunto l’accordo per un cessate il fuoco in una strategica città dello Yemen

I rappresentanti del governo dello Yemen e quelli dei ribelli Houthi, le due fazioni in guerra nel paese, hanno raggiunto un accordo per un cessate il fuoco nella regione della città portuale di Hodeidah, un centro strategico per l’approvvigionamento di beni di prima necessità per i 18 milioni di persone che vivono nelle aree del paese controllate dai ribelli. L’accordo è stato raggiunto nell’ultimo giorno di un summit in Svezia, con la mediazione dell’ONU, e prevede un cessate il fuoco nella regione e un dispiegamento di forze militari neutrali a Hodeidah. La conseguenza principale dovrebbe essere un miglioramento delle possibilità di rifornimento di milioni di persone, precedentemente ostacolate dalla coalizione militare guidata dall’Arabia Saudita, che sostiene il governo e controlla le acque territoriali dello Yemen.

Una barca di pescatori a Hodeida. (STR/AFP/Getty Images)
TAG: