Il sito di domande e risposte Quora ha subìto un attacco informatico che ha interessato i dati di 100 milioni di suoi iscritti

Il sito di domande e risposte Quora ha annunciato di avere subìto un attacco informatico che ha interessato i dati di almeno 100 milioni di suoi utenti. Gli autori dell’attacco hanno potuto accedere a numerose informazioni, compresi indirizzi email e password, oltre a dati personali nel caso in cui un utente si fosse iscritto utilizzando un account di un social network già attivo. Quora ha spiegato che alcuni dati erano già normalmente visibili sul sito, ma che l’attacco ha comunque esposto ulteriori informazioni e non sarà quindi sottovalutato. Ogni utente coinvolto riceverà nei prossimi giorni un’email con ulteriori dettagli e consigli per mettere in sicurezza il proprio account.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.