• Sport
  • lunedì 3 dicembre 2018

La UEFA introdurrà l’utilizzo del VAR nell’edizione in corso della Champions League

Il Comitato esecutivo della UEFA riunito a Dublino ha annunciato che introdurrà l’utilizzo del VAR — la video assistenza arbitrale — già nell’edizione in corso della Champions League, anticipando così di una stagione l’utilizzo della tecnologia nella maggior competizione europea per club. Il VAR verrà utilizzato a partire dagli ottavi di finale del torneo, che inizieranno a febbraio. È stato inoltre confermato l’impiego della tecnologia fin dalle prime fasi della prossima edizione della Champions League, nella Supercoppa Europea, nella fase finale dell’Europeo Under-21 del 2019 e dal 2020 anche in Europa League.

L’annuncio del VAR in Champions League è arrivata nella stessa giornata in cui la UEFA ha approvato l’introduzione di un terzo torneo calcistico continentale per squadre di club a partire dal 2021. Il nome provvisorio del torneo è UEL2 (UEFA Europa League 2) e sarà una competizione pensata per le squadre minori, in particolare quelle provenienti dai campionati più piccoli e meno ricchi che raramente partecipano ai tornei già esistenti.

(PAUL FAITH/AFP/Getty Images)