• Sport
  • martedì 27 novembre 2018

La finale di Copa Libertadores tra River Plate e Boca Juniors si dovrebbe giocare l’8 o il 9 dicembre in una sede da definire

La CONMEBOL — la confederazione calcistica sudamericana che organizza la Copa Libertadores — ha trovato un accordo con i presidenti di Boca Juniors e River Plate per disputare la finale di ritorno del torneo continentale sudamericano tra sabato 8 e domenica 9 dicembre. La sede della partita verrà però definita nei prossimi giorni e non sarà né allo stadio Monumental di Buenos Aires né in Argentina (salvo decisioni del Tribunale disciplinare nel procedimento contro il River Plate). La CONMEBOL ha specificato inoltre che si farà carico di tutti i costi per l’organizzazione dell’evento. La finale si dovrebbe quindi disputare in tempo per stabilire la squadra sudamericana che parteciperà al Mondiale per club negli Emirati Arabi a partire dal prossimo 18 dicembre.

In mattinata la CONMEBOL aveva aperto inoltre una procedura disciplinare contro il River Plate per gli incidenti di sabato al Monumental: nelle prossime ore il club dovrà fornire ragioni valide per escludere la sua responsabilità oggettiva negli incidenti, avvenuti in prossimità del suo stadio, e una poco probabile sconfitta a tavolino in favore dei rivali concittadini del Boca Juniors.

(AP Photo/Gustavo Garello)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.