La Camera ha approvato la questione di fiducia sul decreto sicurezza

La Camera ha approvato la questione di fiducia sul cosiddetto “decreto sicurezza”, che dovrebbe essere convertito in legge con il voto finale previsto per mercoledì. A favore della fiducia – che ha quindi cancellato tutti gli emendamenti e porterà più brevemente al voto finale del testo già approvato dal Senato – hanno votato in 346. Il decreto era stato voluto dal ministro dell’Interno Matteo Salvini e, tra le altre cose, cancella la protezione umanitaria per i richiedenti asilo.

Salvini sulla ruspa per la demolizione di una casa abusiva confiscata ai Casamonica, 26 novembre 2018 (ANSA/Massimo Percossi)