• Cultura
  • martedì 20 Novembre 2018

È morto il regista teatrale lituano Eimuntas Nekrošius

È morto a 65 anni il regista teatrale lituano Eimuntas Nekrošius: lo comunica una nota del suo agente, scrive ANSA. Nekrošius stava lavorando per preparare una rappresentazione dell’Edipo a Colono da mettere in scena per il Festival di Napoli del prossimo giugno. Nekrošius ha diretto rappresentazioni da opere di Anton Checov e William Shakespeare, ma è anche noto per un suo spettacolo ispirato all’Inferno di Dante e per le sue diverse regie di musica lirica, anche alla Scala. Anna Bandettini ne ha parlato così, su Repubblica:

Un artista importante per il teatro europeo, uno dei maggiori registi. Magari poco conosciuto al grande pubblico italiano, ma uno di quei temperamenti che hanno inciso e contato molto nel teatro degli ultimi 30-20 anni. Lituano – avrebbe compiuto 66 anni proprio domani, il 21 novembre –  fisico possente, occhi chiari di ghiaccio, la testa sempre rapata a zero, personalità solitaria e appartata, più propensa al tormento che al sorriso, Nekrosius è stato un artista rigoroso e innovatore nel linguaggio della scena e culturalmente importante per diverse generazioni di attori.

(Wikimedia)