• Cultura
  • martedì 20 novembre 2018

Due statuette degli Oscar per il Miglior film saranno messe all’asta a dicembre

A partire dall’11 dicembre due statuette del premio Oscar per il Miglior film saranno messe all’asta dalla casa d’aste californiana Profiles in History. I due Oscar sono quelli che furono dati al film La tragedia del Bounty nel 1936 e al film Barriera invisibile nel 1948. Il primo premio è stato messo all’asta dalla famiglia di uno dei produttori del film, Irving Thalberg, e dovrebbe essere venduto per una cifra compresa tra i 200.000 e i 300.000 dollari (tra i 180.000 e i 260.000 euro); il premio per Barriera invisibile – film con Gregory Peck che vinse tre Oscar – dovrebbe essere venduto per una cifra compresa tra i 150.000 e i 200.000 dollari (tra i 130.000 e i 170.000 euro): non si conosce il nome del venditore. È molto raro che vengano messe in vendita statuette degli Oscar, perché dal 1950 chi le riceve deve accettare di dare diritto di prelazione su una possibile futura vendita del premio all’Academy of Motion Picture Arts (l’associazione che assegna gli Oscar),

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.