• Sport
  • domenica 18 Novembre 2018

Francesco Molinari è il primo golfista italiano ad aver vinto il titolo di miglior giocatore europeo dell’anno

Il golfista italiano Francesco Molinari ha vinto la Race to Dubai, la competizione che determina il miglior golfista europeo della stagione. Per Molinari è la conclusione di una stagione impressionante che lo ho portato non solo ad essere il miglior golfista europeo, ma anche uno dei più considerati a livello mondiale. Si è aggiudicato il titolo di miglior giocatore del continente domenica mattina, dopo aver concluso davanti all’inglese Tommy Fleetwood la tappa del World Tour Championship di Dubai. Nessun golfista italiano ci era mai riuscito finora.

Dopo quindici anni di carriera segnati da un buon numero di vittorie internazionali, stando sempre dentro i primi cento giocatori del ranking, lo scorso luglio Molinari aveva vinto l’Open Championship, considerato il più prestigioso torneo di golf al mondo. È stato il suo primo major – cioè uno dei quattro tornei più importanti della stagione – ed è stato il primo anche per il golf italiano, che non raggiungeva livelli simili da quando nel 1995 Costantino Rocca concluse il torneo in seconda posizione. Molinari era arrivato all’Open dopo aver vinto il BMW PGA Championship, uno degli appuntamenti del circuito golfistico europeo, e il Quicken Loans National, diventando il primo italiano a vincere nel PGA Tour statunitense.

Ad ottobre era stato inoltre decisivo nella vittoria della squadra europea in Ryder Cup, altro prestigioso torneo internazionale che si disputa ogni due anni dal 1927 tra una selezione di giocatori statunitensi e una di europei. Aveva ottenuto il punto decisivo per la vittoria nell’ultimo match, giocato contro la leggenda del golf statunitense Phil Mickelson: mai nessun giocatore europeo prima di lui aveva vinto tutti e cinque i match disputati nella Ryder Cup.

(KARIM SAHIB / AFP)