• Italia
  • venerdì 9 novembre 2018

Sono stati arrestati cinque uomini accusati di aver rubato a gennaio i gioielli di uno sceicco del Qatar a Venezia

Cinque uomini – quattro croati e un serbo – sono stati arrestati a Zagabria, in Croazia, per il furto di gioielli avvenuto a gennaio a Palazzo Ducale, a Venezia. Secondo la polizia i cinque uomini sono quelli che rubarono i gioielli della collezione dello sceicco Hamad bin Abdullah Al-Thani, della famiglia reale del Qatar, per un valore di circa due milioni di euro. Il furto avvenne il giorno della chiusura della mostra “Tesori dei Moghul e dei Maharaja”. Gli uomini arrestati hanno tra i 43 e i 60 anni e si pensa che almeno uno di loro facesse parte delle cosiddette “Pantere Rosa”, un’organizzazione internazionale di ladri di gioielli. Un portavoce del sindaco di Venezia ha detto che i gioielli rubati non sono stati recuperati e le ricerche sono ancora in corso.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.