Bebe Rexha agli MTV Europe Music Awards, Bilbao, Spagna, 4 novembre (Stuart C. Wilson/Getty Images for MTV)

Le foto più belle degli MTV Europe Music Awards

Camila Cabello ha vinto più premi di tutti, per una canzone che quest'estate avrete sentito in continuazione

Bebe Rexha agli MTV Europe Music Awards, Bilbao, Spagna, 4 novembre (Stuart C. Wilson/Getty Images for MTV)

Ieri sera si sono tenuti a Bilbao, in Spagna, gli MTV EMAs, che è il nome con cui gli amici chiamano gli MTV Europe Music Awards: la cerimonia con cui MTV premia la miglior musica europea dell’anno. L’artista più premiata della sera è stata Camila Cabello: aveva sei nomination e ha vinto quattro premi, compresi quelli come miglior artista e quelli per la miglior canzone e il miglior video musicale, entrambi per la canzone “Havana”, fatta insieme a Young Thug.

“Havana” è questa, se siete tra quelli che se lo stavano chiedendo.

La cerimonia di ieri si è fatta notare soprattutto per le tante e notevoli artiste donne. Nicky Minaj, vincitrice del premio per il miglior hip-hop e per il miglior look, ha cantato “Women Like Me” insieme alle Little Mix, gruppo femminile premiato come miglior gruppo della Gran Bretagna. Come miglior artista dell’Italia è stata premiata Annalisa.

Si sono esibite anche Janet Jackson, premiata come miglior icona globale, e Hailee Steinfeld, la conduttrice della serata.

Halsey, cantante statunitense di 24 anni, ha cantato “Without me” sotto la pioggia.

La quota “esibizione dal paese ospitante” è stata riempita dalla cantante Rosalía, che ha cantato “Malamente” in una sorta di flamenco moderno. La lista completa dei premi si può leggere qui.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.