• Sport
  • giovedì 25 Ottobre 2018

È stata estesa la squalifica di Khabib Nurmagomedov e Conor McGregor per la rissa dopo il loro incontro di lotta

La squalifica di Khabib Nurmagomedov e Conor McGregor in Nevada per la rissa dopo il loro incontro a Las Vegas a inizio ottobre è stata estesa fino al termine di un’indagine su quanto successo. Nurmagomedov e McGregor sono due lottatori di Arti marziali miste (MMA) e lo scorso 6 ottobre si erano affrontati in un incontro del principale circuito di gare di MMA, l’UFC. Dopo aver vinto l’incontro, però, Nurmagomedov era uscito dal ring e aveva aggredito la squadra e gli accompagnatori di McGregor facendo nascere un’enorme rissa di cui si era parlato per diversi giorni. McGregor e Nurmagomedov erano stati squalificati immediatamente e il premio previsto per Nurmagomedov era stato bloccato. Ora l’autorità del Nevada che regola gli incontri sportivi ha sbloccato parte del premio di Nuermagomedov e ha però detto che i due non potranno partecipare ad altri incontri nello stato fino al termine di un’approfondita indagine sulla rissa.

Khabib Nurmagedov viene scortato fuori dalla T-Mobile Arena di Las Vegas dopo la rissa con l'entourage di McGregor (GettyImages)