Aurore boreali, soli e galassie lontane

Nelle più belle foto di Spazio che hanno vinto l'Insight Astronomy Photographer of the Year, il concorso dell'osservatorio astronomico di Greenwich

NGC 3521, Mysterious Galaxy © Steven Mohr, Australia Carrapooee, Victoria, Australia, 13 febbraio 2018 (Royal Museums Greenwich)

La Galassia di Andromeda, a oltre 2,5 milioni di anni luce di distanza dalla Terra, la Via Lattea e i canyon nel deserto di Moab, nello Utah, sono i protagonisti della foto che hanno vinto l’Insight Investment Astronomy Photographer of the Year 2018, il concorso di fotografia dedicato allo Spazio organizzato dal Royal Observatory di Greenwich, l’associazione che gestisce il famoso osservatorio astronomico di Londra. L’immagine è stata scattata dallo statunitense Brad Goldpaint, che ora riceverà un premio di 10mila sterline, più di 11mila euro.

Transport the Soul  © Brad Goldpaint (Royal Museums Greenwich)

Il concorso, che si tiene ogni anno dal 2009, è diviso in dieci categorie, per ognuna delle quali la giuria seleziona un vincitore, un secondo arrivato e una menzione di onore; c’è anche una sezione dedicata ai giovani fotografi, vinta dall’italiano 15enne Fabian Dalpiaz, che ha fotografato l’Alpe di Siusi di notte. Le fotografie vincitrici e finaliste – che mostrano aurore boreali, nebulose, pianeti ed eruzioni solari – saranno visibili insieme a una selezione di 69 immagini delle scorse edizioni in una mostra al National Maritime Museum di Greenwich da oggi, 24 ottobre 2018, al 5 maggio 2019. Quest’anno sono state sottoposte più di 4.200 fotografie da 91 paesi diversi in tutto il mondo. Il premio è organizzato con la collaborazione di Insight Investment, BBC Sky e la rivista Night Magazine.

Mostra commenti ( )