Le prime pagine di oggi

La figuraccia di Di Maio sul decreto legge manipolato, i litigi tra Lega e M5S e le voci sul futuro di Conte (l'allenatore)

Mercoledì sera, il vice presidente del Consiglio, ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico e leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio ha detto che qualcuno aveva manipolato il testo di un decreto legge appena arrivato al Quirinale, in modo da aggiungere norme a favore degli evasori fiscali. Era un’accusa gravissima – e non era nemmeno la prima volta che un’accusa del genere veniva fatta da Di Maio – solo che poco dopo il Quirinale ha smentito di aver ricevuto il decreto legge. Ricevuta la notizia, Di Maio è sembrato un po’ confuso. La notizia è su tutte le prime pagine di oggi. Ci sono eccezioni: Libero parla delle mense delle scuole di Lodi e il Tempo titola sospettoso sui contributi regionali del Lazio per la produzione di film. Sui giornali sportivi si parla dell’ipotesi che Antonio Conte diventi allenatore del Real Madrid.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali