La persona che ha comprato il quadro di Banksy che si è autodistrutto ha deciso di tenerlo

La casa d’aste Sotheby’s ha annunciato che la persona che il 5 ottobre ha comprato il quadro Girl With Balloon di Banksy prima che si autodistruggesse parzialmente ha deciso di tenerlo, nonostante appunto il quadro ora non sia più lo stesso. Non sono state diffuse informazioni precise su questa persona: sappiamo solo che è una collezionista europea. Si è aggiudicata il quadro per 1,04 milioni di sterline, cioè 1,18 milioni di euro. Sotheby’s ha anche detto che ora il quadro ha un nuovo titolo, Love is in the Bin, cioè “L’amore è nella pattumiera”, ed è stato autenticato dall’agenzia di Banksy Pest Control. La collezionista che l’ha comprato ha raccontato attraverso Sotheby’s di essere inizialmente rimasta sotto shock alla vista dell’autodistruzione del quadro, ma di aver poi capito di essersi accaparrata un «pezzo della storia dell’arte». Alex Branczik, il capo delle aste di arte contemporanea della sezione europea di Sotheby’s, ha detto che Love is in the Bin è la prima opera d’arte a essere stata creata durante un’asta.

Un po’ di risposte alle domande sul quadro di Banksy che ci siamo fatti tutti

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.