• Mondo
  • domenica 7 Ottobre 2018

Un uomo palestinese ha ucciso due civili israeliani in un attacco in Cisgiordania

Un uomo e una donna israeliani sono stati uccisi con una pistola artigianale da un palestinese in una zona industriale vicina agli insediamenti Barkan e Ariel, nel nord della Cisgiordania, e una terza persona, una donna, è stata ferita. Il portavoce dell’esercito israeliano Jonathan Conricus ha detto che l’autore dell’attacco è un palestinese di 23 anni che aveva lavorato nella zona. Conricus ha definito gli omicidi un «attacco terroristico» ma ha anche detto che è stato «l’attacco di un lupo solitario». Al momento i militari israeliani lo stanno cercando.

 

Militari israeliani nella zona industriale dove il 7 ottobre un palestinese ha ucciso due israeliani in Cisgiordania (JACK GUEZ/AFP/Getty Images)