• Mondo
  • venerdì 28 settembre 2018

Nei Paesi Bassi sono stati arrestati 7 uomini accusati di progettare un grande attacco terroristico

La polizia olandese ha arrestato sette uomini accusati di progettare un grande attacco terroristico con granate, pistole automatiche e cinture esplosive. Gli arresti sono avvenuti in quattro posti diversi dei Paesi Bassi e hanno riguardato uomini con un’età compresa tra i 21 e i 34 anni. Due di loro erano già stati condannati in passato con l’accusa di avere tentato di viaggiare in Iraq o in Siria, mentre il capo del gruppo, un iracheno di 34 anni, era stato condannato nel 2017 per essersi unito allo Stato Islamico. Il procuratore che sta seguendo il caso ha detto che uno degli arrestati voleva compiere un attacco suicida a un grande evento nei Paesi Bassi allo scopo di uccidere molte persone. Le autorità non hanno diffuso altre informazioni.

(ROBIN UTRECHT/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.